Bambina rapita da un pedofilo: viene salvata da un adolescente

loading…

Una drammatica storia a lieto fine arriva dalla Russia, a Irktusk.

Una bambina di nove anni, mentre stava uscendo da scuola, è stata afferrata con forza e portata a bordo di un auto da un uomo molto più grande.


Le disperate urla della bambina hanno attirato l’attenzione di un ragazzo di 16 anni Vyacheslav Doroshenko, il quale ha prontamente chiesto aiuto ad un altro passante, Gleb Syzich.


I due sono saliti sull’auto di Gleb e hanno iniziato a inseguire il pedofilo fino a un veicolo cieco.


È proprio lì che l’uomo ha lasciato stare la bambina, giustificandosi dicendo che si era sbagliato poiché pensava che si trattasse della sua sorellina.


Grazie alla denuncia alla polizia e alla descrizione del profilo del pedofilo, i carabinieri sono riusciti a risalire alla sua identità in poche ore.
Si tratta di un uomo che ha precedenti penali per violenze sessuali, e ora rischia dai 5 ai 12 anni di carcere.


L’uomo ha poi confessato tutto e si è mostrato pentito alle Forze dell’Ordine. La bambina, in evidente stato di shock, è tornata a casa e insieme alla famiglia ha ricevuto assistenza psicologica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *