Tre sorelle uccidono il padre dopo anni di abusi

loading…

In Russia tre sorelle adolescenti, Kristina, Maria e Angelina Khachaturyan hanno ucciso il padre a coltellate dopo aver subito per oltre 15 anni abusi e violenze da parte sua.


Secondo le testimonianze,anche dei vicini di casa,l’uomo faceva uso di sostanze stupefacenti e aveva commesso altre azioni criminali in precedenza.


Il giorno dell’omicidio dopo l’ennesimo abuso, l’uomo aveva minacciato con un coltello le figlie, poi una di loro è riuscita a bloccarlo e ad afferrare il coltello e l’ha colpito. Le altre due sorelle lo hanno finito colpendolo più volte, fino alla sua morte.


Durante l’interrogatorio le ragazze hanno ammesso la colpa e di aver agito a causa delle sofferenze subite. Ora rischiano fino a 15 anni di galera per omicidio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *